Lettori fissi

domenica 14 agosto 2011

Belgio, Normandia, Borgogna, Valle del Rodano e Alpi Francesi

Eccoci qui in ritardo, ma dal titolo potete immaginarvi le vacanze di mio marito e mie. Non potevo certo mettere tutte le 318 foto, ed allora ho fatto una piccola selezione dei posti che mi sono piaciuti di più.
Se il tempo fosse stato più clemente, forse avrei apprezzato meglio certi luoghi, ma questi che vi mostro, anche con la pioggia, o forse perchè pioveva, erano molto suggestivi!




Questo scorcio di Bruges, mi ha affascinato, oltre la città che mi sono ripromessa di rivisitare perchè ha un fascino particolare, molto romantico e suggestivo.


Questa è la pezzo di costa della Normandia, un piccolo pezzo logicamente, ma dopo aver fatto una scarpinata e aver visto i bunker (e non mi esprimo oltre) ho voluto solo far vedere la bellezza di "Cote Blanc-nez"
scogliere a strapiombo sul mare dove il vento la fa da padrone, insomma un paradiso....ora!


"Le Mont-Saint-Michel" sotto un pioggia fine fine abbiamo visitato l'abazia, logicamente l'ombrello lo avevo lasciato a Bruges...è!! 
Ma la sua maestosità, e la sua calma, hanno lasciato dentro di me qualcosa, non saprei spiegarlo nemmeno a me stessa....ma so che nemmeno la pioggia ha intaccato la bellezza e serenità di quella giornata.


Questa pazza pazza costruzione si trova a Hauterives, si chiama "Palais idèal du facteur cheval"
L'uomo che ha costruito questo palazzo era un postino del luogo Ferdinand Cheval, che raccoglieva le pietre per il suo palazzo. logicamente la gente lo prendeva per pazzo...ma questo progetto attirò l'attenzione di Picasso e di Andrè Breton e di altri artisti. E' un architettura bizzarra e richiama i più svariati stili architettonici, egizio, romano, azteco e siamese, per realizzare il suo sogno cheval ha impiegato 10.000 giorni, 93.000 ore, 33 anni di fatiche!!!!

Ed ora siamo arrivati alla fine del viaggio, siamo sulle alpi francesi verso casa, passando per queste meravigliose vallate torrenti impetuosi, e boschi freschissimi. Tantissimi ciclisti arrancavano verso la loro meta (secondo me matti...ma è una mia considerazione) siamo arrivati a Briançon, un vera chicca!
Poi abbiamo dovuto lasciare il cielo azzurro e il sole caldo (finalmente dopo 10 giorni di pioggia mista sole) e lasciarci alle spalle questi paesaggi. consapevole di essermi arricchita in pochi giorni di vacanza.

10 commenti:

  1. che meraviglia questo posto, te l'avevo detto che ti sarebbe piaciuto! anche a me piacerebbe tornarci presto. kati

    RispondiElimina
  2. un viaggio, un sogno... ciao, Sonia

    RispondiElimina
  3. che belle foto!!!! sicuramente prima o poi ci andrò anche io!!!
    ciao silvia

    RispondiElimina
  4. Me encantó Brujas! Qué preciosas fotos.
    Es una ciudad única.
    Un beso

    RispondiElimina
  5. che meraviglia!!!!!!
    un bacio grande

    RispondiElimina
  6. You pretty much said what i could not effectively communicate. +1

    My blog:
    rachat de credits rachatdecredit.net

    RispondiElimina
  7. che bellissimi posti hai visitato, ora....con questo caldo....confessa che rimpiangi il tempo che avevi trovato....!!!!
    pa

    RispondiElimina
  8. Wow che belle vacanze!... e ben tornata :-)

    RispondiElimina
  9. sono stati dei posti veramente deliziosi, alcuni indimenticabili||||
    Ma è vero...con sto caldo rimpiango da matti il freschetto che c'era li hahahaahha

    RispondiElimina

Grazie per essere venute a trovarmi.